PROROGA PROCESSO AMMINISTRATIVO TELEMATICO E CONCORSO PER 1.000 AMMINISTRATIVI DELLA GIUSTIZIA

Approvata la Legge di conversione del Decreto Legge 30 giugno 2016 n. 117 PROROGA PROCESSO AMMINISTRATIVO TELEMATICO E CONCORSO PER 1.000 AMMINISTRATIVI DELLA GIUSTIZIA

Accanto alla previsione di una proroga di 6 mesi del termine a decorrere dal quale tutti gli atti del processo amministrativo dovranno essere sottoscritti con firma digitale (dal 1 luglio 2016 al 1 gennaio 2017), il provvedimento approvato autorizza il Ministero, per il triennio 2016-2018, ad assumere con contratto a tempo indeterminato fino a 1.000 unità di personale amministrativo; sia attingendo a graduatorie ancora valide, sia bandendo nuovi concorsi.
Concorsi ed assunzioni che si sommano alle procedure di mobilità in corso.

buonascuola
Si tratta del primo concorso pubblico dopo 20 anni di blocco delle assunzioni.
Sono convinto che molta parte dei mali della Giustizia dipenda in modo rilevante dal fatto che non vi sia un’adeguata copertura dei ruoli del personale amministrativo.
Avevamo assunto un impegno in questa direzione e l’approvazione di questo provvedimento è la dimostrazione della nostra determinazione e serietà.

È ragionevole pensare che, dopo la definitiva approvazione del testo di legge al Senato (ipotizzata prima del 15/8), possano essere attivate le procedure di assunzione ancora entro la fine di settembre.

Per chi volesse approfondire il contenuto del suddetto provvedimento di legge ecco il dossier predisposto dall’Ufficio Documentazione e Studi del Gruppo PD .
DOSSIER della Camera N.168

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *