Passano gli emendamenti sui porti dei parlamentari Dem

“Sono stati dichiarati ammissibili gli emendamenti presentati dal gruppo Pd del Senato molto importanti per i lavoratori dei porti, le loro famiglie, le Compagnie e le Autorità di Sistema”. L’annuncio dei componenti del gruppo Pd in Parlamento, Raffaella Paita, Roberta Pinotti, Vito Vattuone e Franco Vazio.

“Il primo proroga al 2019 e al 2020 il finanziamento di 10 milioni all’anno a favore delle famiglie di lavoratori deceduti a seguito di contatti ripetuti con le fibre di amianto. La sua approvazione consentirebbe di continuare a riconoscere un giusto risarcimento alle famiglie, senza gravare sulle Compagnie (è il caso di Savona), che non avevano alcuno strumento per verificare la pericolosità della merce movimentata o delle navi in transito” spiegano i parlamentari Dem.

“Il secondo estende anche alla Compagnia di Savona gli aiuti per la diminuzione del lavoro in seguito al crollo del ponte Morandi, aiuti già previsti per la Compagnia di Genova. Questo anche in considerazione della violentissima mareggiata che ha successivamente colpito i due scali, compromettendone la piena operatività per un lungo periodo”.

“Chiediamo ora al governo e alla maggioranza di approvare i due emendamenti, tenendo fede alle tante promesse fatte ai lavoratori degli scali” concludono Paita, Pinotti, Vattuone e Vazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *