Liguria mai così male: Toti e la sua giunta fanno passerelle e il nostro territorio va a bagno…

Rating Fondazione Etica

Peggio di noi solo Molise e Puglia: dalla Regione solo propaganda, mentre le fabbriche sono in crisi, le città e i campi si allagano, gli ospedali chiudono. Servono fatti e non parole!

Liguria malissimo “…Lo rileva la classifica Rating pubblici della Fondazione Etica sulla valutazione qualitativa delle amministrazioni regionali italiane a Statuto ordinario…”

È una vera presa in giro!

Anziché governare impegnano il loro tempo a tagliare i nastri delle opere realizzate dai sindaci della Liguria.

Ci raccontano solo cose belle ed efficienti, che però non esistono.

Hanno fatto finta di governare per cinque lunghi anni, magnificando l’ultimo governo leghista di Salvini come il migliore e il più vicino alla Liguria.

Questi sono i risultati: ultimi degli ultimi in Italia!!!

A Genova Toti e la sua Giunta si sono accontentati del Decreto Genova che finanziava solo sino alla fine del 2019 i contratti di lavoro a tempo determinato previsti per coloro che sono stati assunti per l’emergenza come per esempio polizia municipale, assistenti sociali e amministrativi e oggi questi “angeli” rischiano di andare a casa!!!

A Vado Il 12 dicembre prossimo si inaugura la piattaforma Maersk, elemento propulsivo per l’attività portuale ed economica savonese, e la Giunta Toti si è dimenticata delle infrastrutture stradali e ferroviarie.

La Liguria viene allagata ogni volta che piove, le coltivazioni sono spazzate via e nonostante ciò non vengono finanziati i progetti che i sindaci hanno approvato e che sono pronti per essere cantierati.

Gli ospedali liguri chiudono, ma Toti e l’assessore Viale guardano con simpatia la sanità lombarda e veneta.

Ci sono regioni che come l’Emilia Romagna, la Lombardia e la Toscana corrono…, la Liguria di Toti Invece affonda e con lei tutte le speranze dei cittadini e delle imprese liguri.

Servono fatti e non parole!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *