La RIFORMA della BUONA SCUOLA è LEGGE

buonascuolaLa RIFORMA della BUONA SCUOLA è LEGGE –
Più Merito, più Autonomia e subito 100.000 assunzioni

Così Matteo:
“Grazie al lavoro di una maggioranza straordinaria, l’Italia prosegue nel più grande sforzo di riforme strutturali della storia repubblicana. Dopo la legge elettorale, il jobsact, l’abbassamento delle tasse (80 euro e costo del lavoro), la responsabilità civile dei magistrati, l’anticorruzione, la cooperazione internazionale, l’autoriciclaggio con gli accordi con la Svizzera e il Vaticano, il divorzio breve, gli ecoreati, l’art bonus, le Province e molto altro ancora, oggi altri due passi in avanti, abbiamo infatti approvato la scuola (100 mila assunzioni, più merito, più autonomia) e incardinato la pubblica amministrazione alla Camera per il rush finale.
Adesso focus su fisco e riforme costituzionali verso il referendum del 2016. Un abbraccio affettuoso a chi dice che in questo anno non abbiamo fatto nulla. Avanti tutta.”

Il testo completo del Dossier N.9 “La Buona Scuola”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *