Giustizia, Vazio: con contratto M5S-Lega diritti a rischio

(DIRE) Roma, 21 giu. – “Oggi sono stato confermato in Commissione Giustizia ed eletto Vice Presidente. Ora inizia un duro lavoro ed un confronto serrato”. Lo scrive su Facebook Franco Vazio, deputato del Partito democratico.

“Di fronte a un contratto di Governo M5S-Lega- spiega – che in tema di Giustizia mina alla radice le garanzie del ‘giusto processo’ e le ‘conquiste di legalità, patrimonio ormai del nostro Paese, mettendo a repentaglio diritti fondamentali, ho accolto con grande entusiasmo la proposta di fare nuovamente parte della Commissione Giustizia. Il lavoro da fare sarà complesso, anche in ragione del fatto che il confronto con la maggioranza e il Governo sarà duro e serrato. Essere, però, anche rieletto vice presidente con tanti voti, oltre il doppio a disposizione del partito di mia appartenenza, mi riempie di orgoglio e mi assegna anche compiti istituzionali di garanzia e di attenzione rafforzati. Metto a disposizione di tutti, a partire dalle Associazioni professionali e da quanti operano nel mondo della Giustizia, la determinazione, la voglia di ascoltare e la responsabilità istituzionale di sempre”.

“Il tempo delle parole e delle promesse elettorali è finito; cominciamo a camminare, la strada da percorrere e’ lunga e impegnativa”, conclude.  (Lum/ Dire).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *