Albenga, cordoglio per la morte di Graziella Onorato

Ho avuto modo di conoscere la Prof. Graziella Onorato durante gli anni in cui insieme al marito, Angelo Viveri, ho vissuto l’amministrazione comunale di Albenga.

Una donna autorevole, colta ed elegante; una madre premurosa e attenta.

Una persona schiva, che non amava vivere sotto i riflettori della politica.

Ricordo la dignità e la forza con le quali, insieme alla figlia Paola, seppe vivere momenti difficili, quelli delle inchieste e dei processi e poi quelli della malattia di Angioletto.

Ricordo, però, anche la gioia e la serenità, sempre misurate, dei giorni delle vittorie politiche e delle assoluzioni del marito.

Piace sottolineare la sua determinazione ed il suo rigore, propri della professione di insegnante di cui amava raccontare e di cui andava fiera.

Alla famiglia, all’amata figlia Paola, vada il cordoglio e l’affetto della Città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *